info@lineadellavita.it

Progetto Scuola

Cos'è il Progetto Scuola?


Dal 1994 l’Educazione Stradale è diventata obbligatoria nella scuola e per realizzarla al meglio è favorita la collaborazione con soggetti esterni operanti sul territorio.

L’Associazione La Linea della Vita organizza nelle scuole di ogni ordine e grado percorsi didattici atti a trasformare corrette conoscenze in corretti comportamenti in rapporto alla strada, al veicolo, alla persona.

Ogni intervento è gratuito!

Per gli insegnanti che volessero curare in modo approfondito le tematiche della sicurezza stradale, abbiamo creato proposte di programmi didattici completi per ogni ordine e grado della Scuola sull’Educazione stradale.

Questi programmi, divisi per classe e per unità di lavoro, sono arricchiti di schede per l’approfondimento, per la verifica e la descrizione delle attività.

CONTATTATECI LIBERAMENTE

SCUOLA DELL’INFANZIA (4/5 ANNI)

Partiamo dal presupposto che a questa età i bambini vivono la strada in modo non autonomo, sono sempre accompagnati da un adulto, pertanto il nostro intervento ferma l’attenzione sul loro essere pedoni e passeggeri (esperienze che vivono ogni giorno, magari in modo superficiale) per ribadire/far scoprire concretamente la necessità delle regole e del loro rispetto.

Allestiamo in palestra semplici circuiti sul nostro tappeto stradale dove i bambini sperimentano in sicurezza (con il vigile e noi operatori) l’essere pedone e ciclista utilizzando monopattini e caschetti.

Alterniamo drammatizzazioni e brevi filmati i cui simpatici protagonisti vivono la strada in modo sicuro/pericoloso (come pedoni, ciclisti, passeggeri).

DURATA DELL’INTERVENTO 1 ORA / 1 ORA E MEZZA

SCUOLA PRIMARIA (6/11 ANNI)

In questi anni i bambini acquisiscono progressivamente nel loro quartiere i primi comportamenti autonomi come pedoni, ciclisti e passeggeri, pertanto il nostro intervento vuole stimolare in ognuno la conoscenza delle basilari regole della strada e il loro rispetto consapevole per la propria e altrui sicurezza.

Con gli alunni delle classi prima e seconda utilizziamo il nostro tappeto stradale su cui allestiamo circuiti adeguati agli obiettivi che si vogliono conseguire (io pedone sicuro con l’adulto/io ciclista sicuro con i miei genitori) Utilizzando monopattini e caschetti.

Durante l’incontro alterniamo la visione di brevi filmati, di foto che presentano le loro esperienze in strada e li stimoliamo a evidenziare i comportamenti rischiosi da evitare e i comportamenti sicuri da adottare.

Con le classi terza /quarta e quinta proponiamo:

L’intervento in classe, attuato con modalità coinvolgenti (filmati ,foto, giochi), li porta a riconoscere situazioni di pericolo nelle strade che percorrono quotidianamente e a trovare insieme comportamenti sicuri per sé e per gli altri.

DURATA DELL’INTERVENTO 1 ORA E MEZZA



Oppure il nostro tappeto stradale in palestra supportato dalla visione/analisi di filmati adeguati.

Qui i ragazzi sperimentano circuiti stradali attrezzati con segnaletica e devono muoversi autonomamente rispettando le regole, come pedoni, ciclisti, conducenti.

È previsto l’intervento del vigile.

DURATA DELL’INTERVENTO: 2 ORE

Se l’insegnante volesse approfondire le tematiche potrà avere gratuitamente come traccia le unità di lavoro da noi create (questo per ogni classe della scuola primaria).

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO (11/14 ANNI)

Il ragazzo a questa età è pedone e ciclista autonomo nelle strade del suo paese ed è spesso passeggero di amici/fratelli più grandi.

Il nostro intervento vuole evidenziare la loro propensione al rischio, sondare se il loro comportamento in strada è suggerito solo dalle loro esigenze immediate (fretta, stupire il gruppo,etc.) o/e in che misura tiene conto delle regole stradali e degli altri utenti della strada.

Incontriamo il gruppo (20/40 ragazzi) per una durata di 2 ore, durante l’incontro utilizziamo conversazioni guidate, loro esperienze, brevi filmati, foto, relativi a situazioni loro vicine potenzialmente rischiose e con loro evidenziamo le conseguenze disastrose di tali comportamenti; per ogni trasgressione che all’inizio può sembrare piacevole mostriamo il rovescio della medaglia e troviamo insieme i comportamenti sicuri da adottare.

Alla fine dell’incontro diamo la nostra testimonianza di mamme.

Se il docente volesse approfondire le tematiche toccate, lasciamo come traccia delle unità di lavoro da noi elaborate e siamo disposte a continuare la collaborazione.


SCUOLA SECONDARIA SECONDO GRADO (14/18 ANNI)

I giovani assumono in strada un atteggiamento che oscilla dal senso di onnipotenza a quello fatalistico che annulla la responsabilità personale, vedono le regole stradali solo come regolamentazione del traffico, svincolate dalla sicurezza personale e collettiva, non considerandone l’aspetto preventivo.

Il nostro intervento intende promuovere comportamenti di autotutela mostrando la pericolosità di quei meccanismi di autogiustificazione quando si sceglie di trasgredire le norme del codice.

Evidenziamo il rovescio della medaglia che ogni trasgressione ha in sé.

Nell’incontro con la classe (max 60 studenti) proponiamo la visione di video attinenti le più diffuse trasgressioni/distrazioni dei giovani, affrontiamo le tematiche/problematiche contemporanee (alcol, droga, uso cellulare,..) e l’effetto che hanno sulla loro persona e sul loro comportamento in strada.

Cerchiamo insieme proposte migliorative.

DURATA DELL’INCONTRO 2 ORE


IN ALTERNATIVA

Sponsoriziamo la visione di FILM A TEMA o della PRODUZIONE TEATRALE “RACCOLTI PER STRADA” presso sale cinematografiche o teatri. (min 300 studenti)

Facciamo seguire un dibattito per stimolarli a prendersi cura di sé in strada e non solo, supportati dall’intervento: della Polizia Stradale, di medici per le dipendenze, di giovani usciti dalla dipendenza o sopravvissuti a incidenti; in chiusura la testimonianza di noi mamme.

DURATA 2 ORE E MEZZA / 3 ORE

SIAMO DISPOSTE A SPONSORIZZARE EVENTUALI PRODUZIONI/ELABORATI DEGLI STUDENTI ATTINENTI LA PROMOZIONE DI SICUREZZA STRADALE CON RICADUTA SUL TERRITORIO.


Come possiamo aiutarti?

Tutto è gratis! Non perdere quest'occasione!
Siamo sempre disponibili per
un confronto ed un ascolto.

Sentiti libero di contattarci!

Parliamo ai giovani

Quante vite hai? Una sola!
Non organizziamo solo incontri ma anche eventi,
concerti e rappresentazioni teatrali!
Chiamaci per avere maggiori informazioni.

Parliamo a genitori e insegnanti!

Sei un genitore? Ripeti queste parole:
“io posso salvare mio figlio”.
Chiamaci per avere maggiori
informazioni sul prossimo incontro.
Non perdere questa occasione.

L’educazione stradale deve
essere parte integrante del
sistema educativo.

Chiamaci per avere maggiori informazioni,
ti possiamo aiutare in questo difficile compito.

Alcune foto del Progetto Scuola

Per raccontarvi qualcosa di noi, di quello che abbiamo fatto e di quello che facciamo.
Aiutaci ad aggiungere nuove fotografie, partecipa anche tu alle giornate organizzate dall'Associazione!

Per cambiare le cose abbiamo bisogno anche di te!

Fermiamo insieme la strage!

Contattaci

La Linea della Vita nasce nel 2012 con lo scopo di prevenire gli incidenti stradali, troppo spesso attribuiti al caso o alla fatalità.

Alla base di molte tragedie della strada ci sono infatti fattori “umani”: distrazioni dovute ad una mancanza di concentrazione e attenzione; comportamenti pericolosi come l’alta velocità, l’uso del cellulare o l’alcol, dovuti ad una sottovalutazione dei rischi.

STATISTICHE VITTIME DELLA STRADA

Contatti

Rosanna: 335 60 73 977

Erika: 346 60 29 430

info@lalineadellavita.it

Viale Alcide De Gasperi, 23
25047 Darfo Boario Terme (BS)

2018 Tutti i diritti riservati © La linea della vita - Powered by crea.one