info@lineadellavita.it

L' Associazione

Obiettivi, Progetti e Iniziative



Gli incidenti stradali si possono prevenire?

La Linea della Vita nasce nel 2012 con lo scopo di prevenire gli incidenti stradali, troppo spesso attribuiti al caso o alla fatalità.
Alla base di molte tragedie della strada ci sono infatti “fattori umani”: distrazioni dovute ad una mancanza di concentrazione e attenzione; comportamenti pericolosi come l’alta velocità, l’uso del cellulare o l’alcol, dovuti ad una sottovalutazione dei rischi.
Con un primo convegno che si è svolto al Palazzo Congressi di Darfo Boario Terme nel 2013 e con molte iniziative e seguire nelle scuole, l’associazione ha cercato di raggiungere istituzioni, scuole e famiglie, per formare nella collettività, una nuova coscienza dei pericoli che ogni giorno ognuno di noi, vive sulla strada.
Da una nuova assunzione di responsabilità da parte di tutti i soggetti “educanti” è nato un confronto per capire come responsabilizzare maggiormente gli utenti della strada e sono nate collaborazioni con molte scuole della Valle Camonica grazie alle quali l’associazione ha incontrato migliaia di studenti.

Per parlare ai giovani, l’associazione utilizza anche linguaggi diversi: dalle serate rivolte ai genitori, ai dibattiti, fino ai concerti e alle rappresentazioni teatrali.
Un lavoro che ha suscitato l’interesse, accanto alle scuole e ai comuni, di numerose realtà attive nel sociale.
Nel 2013 ad esempio, con la collaborazione di Franzoni Corse, La Linea della Vita ha portato al centro Planet Kart, circa 300 studenti che hanno potuto così sperimentare i rischi connessi all’uso inadeguato o superficiale, di un veicolo.
Nel 2015 dalla sinergia tra Linea della Vita, Lions di Valle Camonica, Avis, Procivil Camunia, Aido, Liceo Golgi di Breno e Istituto Olivelli di Darfo, è nato il progetto “Donarsi per Vivere”, per avvicinare i ragazzi al mondo del volontariato. I ragazzi hanno creato un opuscolo informativo che è stato poi realizzato grazie al sostegno economico dei Lions.
Sempre nel 2015, gli studenti del Liceo Decio Celeri di Lovere sono stati coinvolti in una campagna di sensibilizzazione che ha portato alla creazione di cartelloni di pubblicità progresso sull’educazione stradale , poi posizionati lungo la SS42.
Le idee dei ragazzi hanno dato vita, nell’anno seguente, ad un calendario della sicurezza stradale di cui sono state distribuite sul territorio, ben quattromila copie.

dal 2018 siamo partner dell' autoscuola Topdriver Boario; il percorso di educazione e sensibilizzazione passa anche dalle autoscuole,  chiamate ad insegnare ai neopatentati, oltre alle regole della strada, prudenza e senso di responsabilità, quanto mai fondamentali in caso di inesperienza o davanti alla conquista di una nuova indipendenza.

Ai genitori e agli insegnanti:

L’educazione stradale
deve essere parte integrante del sistema educativo


Contattaci

C’è inoltre un appuntamento annuale, che ricorda ciò per cui l’associazione è nata: l’evento” “Ricordando Enea e Linda”. In memoria di due giovani vittime della strada, e di altre migliaia di ragazzi come loro la cui vita si è spezzata all’improvviso, La Linea della Vita continua a percorre con forza e determinazione, l’unica strada che può contribuire a salvare delle vite: la prevenzione.
Sulla strada si può morire. Non basta parlarne ogni tanto. L’appello è rivolto a genitori ed insegnanti: l’educazione stradale deve essere parte integrante del sistema educativo. Per questo i genitori di Enea e Linda continueranno ad entrare nelle scuole di ogni ordine e grado con lezioni ed incontri e nelle famiglie, attraverso la pubblicazione di nuovi calendari.
L’appello è rivolto anche agli enti pubblici: comunità montana e comuni, perché attivino sul territorio politiche volte a prevenire la morte di moltissimi giovani sulle loro strade. L’appello è rivolto a tutti voi che, da spettatori, guardate con apatia aggravarsi, giorno dopo giorno, un bollettino di guerra. A tutti voi che pensate che non si possa fare nulla per limitare la strage. A tutti voi che potete invece, con pochi accorgimenti messi in pratica nella vostra vita quotidiana, cambiare le cose. Fermiamo, insieme, la strage!

Leggi il nostro Statuto

Chi Siamo

Rosanna Pennacchio

Mamma di Linda

Erika Patti

Mamma di Enea

Io posso salvare mio figlio

Noi ti possiamo aiutare, scopri come.

Contattaci

La Linea della Vita nasce nel 2012 con lo scopo di prevenire gli incidenti stradali, troppo spesso attribuiti al caso o alla fatalità.

Alla base di molte tragedie della strada ci sono infatti fattori “umani”: distrazioni dovute ad una mancanza di concentrazione e attenzione; comportamenti pericolosi come l’alta velocità, l’uso del cellulare o l’alcol, dovuti ad una sottovalutazione dei rischi.

STATISTICHE VITTIME DELLA STRADA

Contatti

Rosanna: 335 60 73 977

Erika: 346 60 29 430

info@lalineadellavita.it

Viale Alcide De Gasperi, 23
25047 Darfo Boario Terme (BS)

2018 Tutti i diritti riservati © La linea della vita - Powered by crea.one